Disabilitare assistente di ricerca di Windows

L'assistente di ricerca deve morire!Credo che tanti, come me odino il cane giallo, assistente di ricerca di Windows!
Esso infatti, non è di alcun aiuto e riesce solo a far confondere le idee dei poveri utenti, che non riescono, impegnati in imprecazioni, a trovare quello che cercano. Eppure la questione dovrebbe essere facile facile:
un paio di campi, uno per cercare il nome del file, l'altro per cercare all'interno dei files, un menù a tendina per indicare "le zone" del disco o dei dischi dove ricercare info e un pulsante "cerca" che fa partire la ricerca vera e propria. Per intenderci, con chi se ne ricordi, prima era così e non si capisce davvero perché hanno complicato una procedura tutto sommato efficace.

Questo breve articolo spiega come "rifiutare" l'aiuto del nostro simpsoniano quadrupede e tornare alla più scarna ed efficiente vecchia visualizzazione.

Passiamo alla soluzione, che richiede una piccola modifica del registro di sistema di Windows, ma niente paura tutto è estremamente semplice:

  1. da "start" -> "esegui", si digiti "regedit"  e si prema invio
  2. una volta aperto il registro di sistema recarsi nel seguente path :
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion \Explorer\CabinetState
  3. Cliccare il pulsante destro del mouse nell'area destra della finestra e scegliere "nuovo" -> "valore stringa"
  4. Nominare il valore così creato così "Use Search Asst" (senza virgolette)
  5. Doppio clic sul valore creato e nella casella che comparirà si scriva "no"
  6. Chiudete la finestra del registro

Se avete fatto tutto come si deve, allora noterete che l'inutile segugio vi lascerà in pace da ora in avanti!

Conservare la disposizione delle icone sul desktop

Save Restore Icon LayoutQuanti, come me, si sono ritrovati a dover disporre di nuovo le icone sul desktop, dopo un cambio di risoluzione o un maledetto "Disponi icone per nome", adesso possono gioire di una soluzione.

Questa è per la verità già in circolazione da un po', non richiede l'istallazione di alcun software esterno, ma solo una piccola modifica al registro di sistema di Windows e la copia di un file .dll in una cartella di sistema.
Una volta operata la modifica, possiamo facilmente ripristinare la disposizione delle nostre icone del desktop, evitando di perdere del tempo.

Passiamo all'azione:

  1. Scaricare l'allegato al post del blog
  2. Scompattare la cartella zippata (il file .zip appena scaricato)
  3. Lanciare layout_dll.exe e impostare come cartella di destinazione C:\WINDOWS\System32 per utenti Windows NT / Windows 2000 / Windows XP oppure  C:\WINDOWS\System per utenti Windows 9x / Windows ME
  4. Lanciare layout_dll.exe scompattandone il contenuto in una cartella qualunque
  5. Lanciare il file .reg appena estratto e confermare le modifiche al registro di sistema

Per rendere effettiva la modifica sarà neccessario riavviare.

Una volta riavviato il sistema operativo (il vostro Windows) sarà possibile, cliccando con il destro del mouse sul cestino o su risorse del computer utilizzare due funzioni