Get rid of Tailwind CSS color warnings on both web browser console and command line.

Are you upset about Tailwind CSS (stupid) warnings? No worries, I have been done as well and I know what you are annoyed about.

If you are here maybe you bumped into the following warning message:

It also occur console side when you compile your project, in my case a Laravel 9.x installation.

Are you tired about that? Here’s the solution, mate, dont worry! Be happy!

In your tailwind.config.js file, edit the first rows. Remove/comment “const colors” in favour of “let colors”.

And add the following lines:

// removing old colors
delete colors.lightBlue;
delete colors.warmGray;
delete colors.trueGray;
delete colors.coolGray;
delete colors.blueGray;

You can then recompile your project ( in my case npm run dev ) and voilà … message will not bore you anymore.

Say bye bye to these messages:

warn - As of Tailwind CSS v2.2, lightBlue has been renamed to sky.
warn - As of Tailwind CSS v3.0, warmGray has been renamed to stone.
warn - As of Tailwind CSS v3.0, trueGray has been renamed to neutral.
warn - As of Tailwind CSS v3.0, coolGray has been renamed to gray.
warn - Update your configuration file to silence this warning.
warn - As of Tailwind CSS v3.0, blueGray has been renamed to slate.
warn - Update your configuration file to silence this warning.

Strumenti per la manipolazione dei PDF gratis e non

Quali sono i software e i servizi che puoi usare per tutto quello che ti serve con i tuoi file PDF?

I PDF, acronimo di Portable Document Format, rappresentano uno standard universalmente riconosciuto per la condivisione di documenti. Creato da Adobe Systems negli anni ’90, questo formato ha rivoluzionato la fruizione e la condivisione di contenuti. Oggi esistono numerosi strumenti per manipolare i PDF, rendendoli modificabili e adattabili alle esigenze degli utenti.

Software installabili sul proprio sistema operativo

Tra i software più noti, Adobe Acrobat Professional (disponibile per Windows e MAC) spicca per la sua versatilità e la sua potenza. Se volete il software più professionale e completo possibile, Adobe Acrobat Professional è il non plus ultra, tuttavia i costi associati possono risultare proibitivi per l’utente medio. Alcune alternative valide includono Nitro PDF e Foxit PhantomPDF, entrambi multipiattaforma e entrambi offrono molte delle funzionalità presenti in Adobe Acrobat Professional.

Per gli utenti Linux, strumenti come pdftk di PDF Labs offrono potenti funzionalità di manipolazione. È un poco impiccioso farli girare da riga di comando, ma rappresentano veramente quanto di più potente esista in giro, per giunta free e open source!

È davvero fondamentale comprare/avere un software installato localmente?

Avere un software di manipolazione PDF installato localmente offre vantaggi considerevoli in termini di indipendenza, velocità e accesso alle funzionalità anche senza una connessione. Tuttavia, si pongono anche alcuni svantaggi, come la questione costi e il fatto che il software sarà disponibile solo sulle macchine dove è alloggiato.

È importante valutare attentamente se questi fattori superano i benefici. Personalmente ritengo che Adobe Acrobat Professional sia un software meraviglioso (che ho anche acquistato in passato), ma che le alternative open-source sono altrettanto meravigliose e soprattutto estendibili, se ad esempio state scrivendo un software.

Quali sono le alternative online?

Per coloro che preferiscono evitare l’installazione di software locale, esistono ottime opzioni online. Servizi come ilovepdf.com e pdfresizer.com consentono di eseguire molte delle operazioni comuni di manipolazione PDF direttamente dal browser. Tuttavia, l’accesso costante a Internet è essenziale, e alcuni utenti potrebbero esitare (comprensibilmente) a caricare documenti sensibili su piattaforme esterne.

Allora? Quale software scelgo?

La manipolazione dei PDF è diventata una parte essenziale del nostro lavoro digitale quotidiano. Sia che si scelga un software locale o una soluzione online, è fondamentale comprendere le esigenze personali e professionali per adottare la soluzione più adatta. Con molte alternative disponibili, la scelta dipende dalle preferenze e dalle necessità di ciascun utente.

Inoltre, nulla vieta un approccio ibrido, anzi la mia personale esperienza suggerisce che questo sia il miglior modo di approcciarsi al problema.

Ad esempio puoi numerare le pagine di un documento PDF online con ilovepdf.com e quindi, con pdfresizer.com, affiancare le pagine orizzontalmente in modo da stampare delle dispense universitarie o dei documenti da consultare.

Spero di essere stato utile. Mi sono dimenticato qualcosa? Lacia un commento e fammelo sapere.

A list of 89 most relevant languages in .csv format

Get the file, convert, export, import in sql … basically do what you need to

Here it is a present for you all guys and for my future self, a list in csv of the most spoken language, ready to be integrated in your software.

If you need more details about languages, take a look to this website I bumped into: Glottolog.org. It is a beautiful project, which expose interesting information about languages, take a look at it if you wish.