5 pratiche di sicurezza per sviluppare con Javascript

Un breve, brevissimo, memo di orientamento sul versante browser in 5 piccoli punti.

Lo sviluppo di applicazioni web moderne implica spesso l’uso estensivo di JavaScript per aggiungere interattività e dinamicità alle pagine web. Tuttavia, con la crescente complessità delle applicazioni JavaScript, è essenziale adottare le migliori pratiche di sicurezza per proteggere i tuoi utenti e i loro dati.

In questo articolo, esploreremo alcune delle migliori pratiche di sicurezza di sviluppo lato client e, con i framework moderni e NodeJS, anche lato server.

letture consigliate

“JavaScript: The Good Parts” di Douglas Crockford – Questo libro offre una panoramica approfondita delle migliori pratiche di JavaScript, concentrandosi sugli aspetti del linguaggio che possono migliorare la sicurezza e l’affidabilità del codice.

“Web Security for Developers: Real Threats, Practical Defense” di Malcolm McDonald e James R. Kettle – Questo libro fornisce una guida pratica alla sicurezza web per gli sviluppatori, coprendo una vasta gamma di argomenti, tra cui XSS, CSRF, SQL Injection e altro ancora.

“The Tangled Web: A Guide to Securing Modern Web Applications” di Michal Zalewski – Un libro avanzato che esplora le sfide uniche della sicurezza delle applicazioni web moderne e fornisce strategie e tecniche per mitigare i rischi.

1. Validazione lato client e server

Una delle prime linee di difesa contro le vulnerabilità di sicurezza è la validazione dei dati sia lato client che lato server. Utilizza le funzionalità di validazione fornite dai framework JavaScript come Express.js per verificare che i dati inviati dagli utenti siano conformi alle aspettative del tuo sistema e per prevenire attacchi come l’inserimento di script dannosi (XSS) o l’iniezione di SQL.

Una SQL injection in realtà aumentata (fonte)

2. Utilizzo di librerie e framework sicuri

Quando scegli librerie e framework JavaScript per il tuo progetto, assicurati di selezionare quelli che sono regolarmente aggiornati e supportati dalla comunità. Evita di utilizzare librerie obsolete o non mantenute, poiché potrebbero contenere vulnerabilità di sicurezza note.

3. Gestione sicura delle password

Se il tuo sito web richiede la gestione di password degli utenti, assicurati di utilizzare pratiche di hashing sicure come bcrypt per proteggere le password memorizzate nel database. Evita di memorizzare le password in chiaro o utilizzare algoritmi di hash deboli che possono essere facilmente compromessi.

SecurityHeaders.com
Un sito che fornisce informazioni su come implementare correttamente le intestazioni di sicurezza HTTP, come Content Security Policy (CSP), per proteggere le tue applicazioni web da attacchi XSS e altre minacce.

4. Protezione contro attacchi XSS

Gli attacchi XSS (Cross-Site Scripting) sono comuni nelle applicazioni JavaScript e possono consentire agli aggressori di eseguire script dannosi sul browser dell’utente. Per proteggerti da questi attacchi, utilizza sempre l’escape dei dati in output e applica Content Security Policy (CSP) per mitigare il rischio di esecuzione di script non autorizzati.

5. Aggiornamenti regolari e monitoraggio della sicurezza

Infine, assicurati di mantenere il tuo codice JavaScript aggiornato e di monitorare regolarmente la sicurezza del tuo sito web per individuare e risolvere tempestivamente eventuali vulnerabilità. Se vuoi diventare un esperto di sicurezza informatica dovrai poter contare su risorse e strumenti affidabili, mantenendoti aggiornato e sempre al passo con lo stato dell’arte. Pertanto non mancare di consultare e mettere tra i preferiti risorse come OWASP (open Web Application Security Project) e Mozilla Developer Network (MDN).

La sicurezza è una parte fondamentale dello sviluppo di qualsiasi applicazione, se è un’applicazione web non ne parliamo proprio! Gli sviluppatori, specie i junior e quelli provenienti da linguaggi di programmazione server-side che non hanno mai usato un linguaggio come JavaScript, devono essere consapevoli dei rischi e delle migliori pratiche per proteggere le loro applicazioni e i loro utenti.

Password sicura … sicuro?

In quest’era digitale avere una password che garantisca sicurezza è un must! Ma come si comporta la maggior parte delle persone in fatto di password? Insomma sicuro di avere una password sicura?

E’ straordinario notare come la stragrande maggioranza delle persone usi password delle password che sono manna dal cielo per i cracker ( gli hackeroni che fanno danni!) …

Questa tag cloud e questo grafico parlano chiaro, la pigrizia è nemica della vostra sicurezza.

Provate voi stessi ad utilizzare questo tool per verificare la qualità della vostra password e fare qualche prova con altre password e rimarrete stupefatti dalla (im)perizia che avete usato nello scegliere la vostra parola chiave.

“Apriti Sesamo” diceva Alì Babà ne Le mille e una notte … ho provato a inserirla nel form del tool che mi dice: “It would take a desktop PC about 9 million years to crack your password” ovvero ci potrebbero volere 9 milioni di anni per crackare la password con un PC!

alibaba

Mica male per un ladrone!

Consigli per produrre password più sicure

I consigli sono i soliti:

  • Utilizzare lettere maiuscole e minuscole
  • Utilizzare segni (come asterischi e segni di interpunzione)
  • Utilizzare numeri

Ma come fare a memorizzare una password così prodotta?
E’ molto semplice, non scegliete password difficili da ricordare, ma difficili da crackare con la forza bruta.

A tale scopo per una password tipo paperino4president, facilissima da ricordare, un normale PC potrebbe impiegare fino 81 miliardi di anni (81 billion years)!!

Spero l’articolo torni utlie.